About Stella McCartney

About Stella

About Stella


Nata e cresciuta tra Londra e la campagna inglese, Stella McCartney si laurea al Central St Martins nel 1995. Il suo stile inconfondibile, improntato su un’elegante sartorialità e pensato per una donna sicura di sé, sexy e femminile, emerge già dalla sua prima collezione e nel 1997, dopo due sole stagioni, viene nominata Direttore Creativo di Chloé a Parigi, dove riscuote un notevole successo.


Stella McCartney ha lanciato l’omonima Maison in collaborazione con Kering come joint venture al 50% e ha presentato la sua prima collezione a Parigi nell’ottobre del 2001. Vegetariana da sempre, la stilista non usa né pelle né pelliccia per le sue creazioni. Le collezioni Stella McCartney vanno dal ready to wear femminile, uomo, agli accessori, alla lingerie, agli occhiali, ai profumi fino a una linea per bambini.


A oggi esistono 51 boutique monomarca Stella McCartney presenti in varie parti del mondo, tra cui Manhattan (Soho), Londra (Myfair e Brompton Cross), Los Angeles (West Hollywood), Parigi (Palais Royal), Milano, Tokyo, Shanghai e Pechino. Oggi le sue collezioni sono distribuite in oltre 77 paesi grazie a una rete di 863 rivenditori, tra cui negozi specializzati e grandi magazzini, e sono disponibili online in 100 paesi in tutto il mondo.


Nel 2003 Stella McCartney lancia il suo primo profumo, “Stella”. Pur continuando a lavorare alla sua linea personale, nel settembre del 2004 inizia una collaborazione a lungo termine con adidas. Particolarmente apprezzata, la collezione di abbigliamento sportivo “adidas by Stella McCartney” ha riscosso un successo sempre maggiore e si è ampliata col tempo rivolgendosi a diverse discipline sportive, quali corsa, ginnastica, yoga, tennis, nuoto, sport invernali e ciclismo.


Nel 2008 è stata lanciata una nuova linea di lingerie d’alta moda, fatta apposta per la donna moderna. Nell’inverno del 2010 Stella McCartney ha presentato la borsa Falabella: caratterizzata da dettagli di catena intrecciata, è diventata negli anni uno dei pezzi della stilista più venduti. Il 2010 segna invece il lancio della prima collezione Stella McCartney Kids, che cattura lo spirito e l’energia dei bambini di oggi ed è pensata per tutti i bimbi, maschietti e femminucce, da 0 a 14 anni. Nel 2011 tutti gli occhiali da sole di Stella McCartney si sono adattati alla concezione eco-friendly della stilista, che ha inoltre disegnato linee di occhiali da vista e per bambini.


In occasione delle Olimpiadi del 2012, Stella McCartney è stata nominata da adidas Direttore Creativo del Team della Gran Bretagna: è la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici che una stilista di fama internazionale disegna i capi di una nazionale per tutte le discipline delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi.


Il 2016 è stato un altro grande anno per la stilista, che lo scorso marzo ha lanciato la nuova fragranza POP: attuale, intensa e irriverente, è il profumo di una nuova generazione di donne. Quest’estate ha presentato la prima collezione swimwear, con modelli femminili, frizzanti e moderni che non perdono di vista vestibilità e funzionalità. Inoltre, per Rio 2016 il brand adidas ha riconfermato la nomina della stilista a Direttrice Creativa della squadra olimpica britannica. Di recente, la stilista ha presentato la sua primissima collezione menswear, che porta il nome del suo marchio.


L’impegno di Stella McCartney in favore della sostenibilità, evidente in tutte le sue collezioni, è parte integrante della filosofia del marchio, che si propone di essere un’azienda responsabile, onesta e al passo coi tempi.

Timeline


2020

  • Created #Stellavision, a channel for our #StellaCommUnity to come together during lockdown
  • Launched our Shared capsule, our first-ever unisex collection
  • Launched Stellawear, a sustainable innovation fusing lingerie and swimwear
  • First designer to cover American Vogue


2019

  • Green Fashion Award Ground Breaker Award, Milan
  • WWD Honours Corporate Citizenship Award, New York
  • Clio Award for the Breast Cancer Campaign film featuring Idris Elba
  • LVMH partnership
  • Stella X Taylor Swift collaboration


2018

  • Ha ricevuto lo Humanitarian Award in occasione del pranzo annuale “Women of Vision” presso la Fondazione David Lynch, a sostegno della “Women’s Health Initiative” (Iniziativa sulla salute della donna) di New York.


2017

  • Insignita del premio Special Recognition Award for Innovation ai Fashion Awards.


2016

  • Primo lancio della Collezione Uomo per la primavera 2017.
  • Lancio della prima collezione mare completa che unisce stile a funzionalità e vestibilità.
  • Lancio della nuova fragranza POP, il profumo di una nuova generazione di donne.
  • Set lingerie con design esclusivo per la campagna sulla Prevenzione del Tumore al Seno, che vede protagonista Chelsea Handler.
  • Reggiseno a compressione graduata post-doppia mastectomia.
  • Creazione del badge White Ribbon per la campagna di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne indetta per il quinto anno consecutivo dalla Kering Foundation.
  • Nello sforzo costante di ridurre l’impatto ambientale negativo, il marchio usa solo cashmere rigenerato.
  • La viscosa utilizzata nei prodotti Stella McCartney è sostenibile e aiuta così a prevenire la deforestazione.
  • Annunciato il primo Environmental Profit and Loss (EP&L) globale per il 2015, secondo il quale l’impatto ambientale complessivo dei materiali si è ridotto del 35% negli ultimi tre anni, pur confermando il miglior rendimento economico del marchio dal suo lancio.


2015

  • Premiato come Brand of the Year ai British Fashion Awards.
  • Lancio di Stellasport, una nuova linea in collaborazione con adidas per le ragazze attive.
  • Stella McCartney viene nominata da adidas direttore creativo per il team GB ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Rio del 2016.
  • Lancio di una nuova partnership con accordo di licenza per gli occhiali con Kering Eyewear.
  • Set lingerie con design esclusivo per il mese della Prevenzione del Tumore al Seno e Reggiseno a compressione graduata post-doppia mastectomia.
  • Creazione del badge White Ribbon per la campagna di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne indetta per il quarto anno consecutivo dalla Kering Foundation.
  • Realizzazione di una collezione di t-shirt in edizione limitata per bambini e donne per War Child UK, destinata a sensibilizzare e a fornire sostegno ad alcuni fra i bambini più vulnerabili, che vivono in zone di conflitto nel mondo.


2014

  • Women’s Leadership Award, Lincoln Center Corporate Fund, New York.
  • Corporate Social Responsibility, Walpole Awards, Londra.
  • Collaborazione con l’artista britannico Gary Hume per la collezione Autunno 2014 che comprende i suoi disegni dei capi Ready-to-Wear.
  • Lancio della Capsule Collection Maleficent by Stella McCartney Kids.
  • Presentazione a Londra della Green Carpet Collection 2014 di Stella McCartney, una collezione sostenibile di abiti da sera.
  • Adesione alla campagna Jaguar FEEL XE per il lancio della vettura più efficiente in termini di consumo di carburante.
  • Creazione dell’esclusivo completo di lingerie per il mese dedicato alla campagna Breast Cancer Awareness.
  • Collaborazione con Canon per realizzare la borsa per fotocamera Linda in edizione limitata.
  • Creazione del badge White Ribbon per la campagna di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne indetta per il terzo anno consecutivo dalla Kering Foundation.
  • Inizio della collaborazione con NGO Canopy con l’impegno di garantire che tutta la viscosa e gli altri tessuti in cellulosa siano certificati in modo sostenibile entro il 2017.
  • Primo marchio di moda ad aderire al Wildlife Friendly Enterprise Network
  • Adesione all’iniziativa Cradle to Cradle Fashion Positive, programma globale che consente di migliorare continuamente la sostenibilità dei prodotti e lo sviluppo di materiali sostenibili e innovativi.
  • Lancio dell’iniziativa Clevercare: tutti i capi presenteranno il logo Clevercare, un semplice invito a considerare l’ambiente durante il lavaggio e la cura dei capi.


2013

  • Elle Style Award come Best International Designer of the Year, Londra
  • H&M & Elle Conscious Award, Stoccolma
  • Le è stato inoltre assegnato un OBE (Officer of the Order of the British Empire) per il suo straordinario contributo all’industria della moda.
  • Stella McCartney crea t-shirt esclusive per la campagna Red Nose Day del 2013, in favore dell’associazione benefica Comic Relief nel Regno Unito.
  • Lancio della capsule collection di Stella McCartney per Goop: questa collaborazione della stilista d’alta moda è disponibile esclusivamente su goop.com, il sito di e-commerce fondato da Gwyneth Paltrow.


2012

  • British Designer of the Year agli Harper’s Bazaar Woman of the Year Awards.
  • International Award, conferitole dalla rivista Telva, Madrid.
  • Brand of the Year ai Luxury Briefing Awards, Londra.
  • Nominata Designer of the Year e Brand of the Year dal British Fashion Council, Londra.
  • Diventa inoltre membro onorario della University of the Arts London e finanzia una nuova borsa di studio destinata ai designer del Central Saint Martins che condividono i suoi valori etici.
  • Stella McCartney è nominata da adidas Direttore Creativo del team della Gran Bretagna per le Olimpiadi e le Paralimpiadi.
  • Inizio della collaborazione con NRDC per il loro programma Clean By Design, il primo marchio di lusso a partecipare e a portare il programma in Europa.


2011

  • Riceve il Red Carpet Award dal British Fashion Council, Londra.
  • Realizzazione dei costumi per lo spettacolo Ocean’s Kingdom del New York City Ballet, il balletto frutto del sodalizio tra Paul McCartney e Peter Martins, presentato per la prima volta a New York.
  • Inizio della collaborazione, tuttora in corso, con l’Ethical Fashion Program dell’International Trade Center (ITC), volta a promuovere la creazione di accessori realizzati interamente a mano in Kenya, dalla stampa fino alla cucitura.


2010

  • Lancio di una linea di gioielli di scena in edizione limitata in collaborazione con la Disney, per celebrare l’uscita del film di Tim Burton “Alice in Wonderland”.


2009

  • Premiata dal Natural Resources and Defense Council, New York.
  • Inclusa nella classifica delle 100 personalità più influenti della rivista Time, New York.
  • Nominata Woman of the Year dalla rivista Glamour in occasione degli Woman of the Year Awards, New York.
  • Lancio di una collezione firmata Stella McCartney per Gap Kids: sodalizio durato due anni.
  • Stella McCartney crea esclusive t-shirt per la campagna Red Nose Day del 2009, in favore dell’associazione benefica Comic Relief nel Regno Unito.
  • Lancio della campagna di sensibilizzazione MEAT FREE MONDAY nel Regno Unito.
  • Creazione di una capsule collection per Net-a-porter, arricchita da stampe in edizione limitata firmate dall’artista Peter Blake.


2008

  • Best Designer of the Year agli Spanish Elle Awards, Barcellona.
  • Green Designer of the Year, agli ACE Awards, New York.
  • Lancio di un’esclusiva collezione da viaggio in edizione limitata in collaborazione con LeSportsac.


2007

  • Riceve l’Elle Style Award come International Designer of the Year.
  • e come Best Designer of the Year, Londra.
  • Best Designer of the Year ai British Style Awards, Londra.
  • Lancio di “Care by Stella McCartney”, la prima linea di trattamenti di lusso per la pelle, realizzata con principi attivi di origine biologica al 100%.


2006

  • Collaborazione con l’artista Jeff Koons per la collezione Primavera/Estate del 2006: i vestiti e gli accessori presentati a Parigi sono infatti decorati con le stampe dell’artista.


2005

  • Woman of the Year per Organic Style, New York.
  • L’esclusiva collezione “Stella McCartney for H&M” registra uno straordinario successo ed è esaurita in tempo record in tutto il mondo.
  • Collaborazione con il fumettista Robert Crumb per la realizzazione di una t-shirt in edizione limitata.
  • Ha lanciato adidas by Stella McCartney: una collezione sportiva femminile ad alte prestazioni, destinata a una vasta gamma di discipline, tra cui corsa, yoga, tennis e nuoto.


2004

  • Glamour Award come Best Designer of the Year, Londra.
  • Star Honouree in occasione della Fashion Group International Night of Stars, New York.
  • Stella McCartney realizza ad hoc gli abiti per il Reinvention Tour di Madonna e per il tour estivo di Annie Lennox, nonché tutti i costumi di Gwyneth Paltrow e Jude Law per il film “Sky Captain and the World of Tomorrow”.


2003

  • Woman of Courage honoree, Unforgettable Evening event, Los Angeles.
  • Lancio della campagna “Absolut Stella”, con le illustrazioni di David Remfry, presenti lo stesso anno anche nella campagna pubblicitaria del marchio stesso.


2002

  • Style Icon, Elle Style Awards, Londra.
  • Collaborazione con l’artista Gary Hume per la creazione di t-shirt realizzate a mano, presentate in occasione di un’asta silenziosa presso la galleria parigina Thaddeus Ropac, organizzata in favore della RAWA, associazione per i diritti delle donne afgane.


2000

  • Designer of the Year ai Rover British Fashion Awards, Londra.
  • Designer of the Year ai VH1/Vogue Fashion and Music Awards, New York.


1999

  • Elle Style Awards come British Designer of the Year, Londra.