Termini e Condizioni

Questa pagina (insieme ai documenti a cui si fa riferimento su di essa) illustra i termini e le condizioni in base ai quali forniamo all’utente uno qualsiasi dei prodotti (“Prodotti”) elencati sul nostro sito web www.stellamccartney.com (“il nostro sito” o “sito web”). Si prega di leggere attentamente questi termini e condizioni (“Condizioni generali di vendita”) prima di ordinare qualsiasi prodotto dal nostro sito. Ordinando uno qualsiasi dei nostri prodotti, infatti, l’utente accetta gli obblighi di queste Condizioni generali di vendita. 


Si consiglia di stampare una copia delle presenti Condizioni generali di vendita per riferimento futuro.


Effettuando l'ordine, accetti le presenti condizioni generali di vendita. Ti preghiamo di comprendere che se rifiuti di accettare queste Condizioni Generali di Vendita, non potrai ordinare alcun Prodotto dal nostro sito. Una volta accettate le seguenti Condizioni Generali di Vendita, sarai di seguito definito anche come “Cliente” o “Cliente” o “tu”.

Condizioni generali di vendita

1. Chi siamo

1.1

www.stellamccartney.com è un sito di proprietà di e gestito da Stella McCartney Limited. con sede legale in 3 Olaf Street, London W11 4BE, numero fiscale e numero di registrazione della società 04169969, partita IVA GB330832232 e indirizzo e-mail di contatto customercare@stellamccartney.com (“Stella McCartney Limited”).  

1.2

I prodotti proposti sul sito sono venduti da Stella McCartney Italia S.r.l. con socio unico, soggetta a direzione e coordinamento di Anin Star Holding Limited, con sede legale in Via Forcella 5, 20144 Milano (Italia), codice fiscale e numero di registrazione 02339380483, capitale sociale interamente versato euro 20 196,00 (“noi” o “SMC”) tramite DROP S.r.l., con sede legale in Via Sandro Pertini, 1, 63812 Montegranaro (Italia), partita IVA 01383870431, che agisce in qualità di trader e merchant of record per conto di SMC (“DROP”). DROP venderà il prodotto direttamente al cliente. 

2. Il tuo stato

2.1

Effettuando un ordine attraverso il nostro sito, il cliente garantisce che:

(a) è legalmente capace di stipulare contratti vincolanti; 

(b) ha almeno 18 anni;

(c) sta acquistando i prodotti per uso personale e non commerciale; e


2.2

Tutti i dati personali che raccogliamo sui clienti saranno utilizzati solo in conformità con la nostra “Informativa sulla privacy

3. Esecuzione del contratto

3.1

Il prezzo e le caratteristiche essenziali di ogni prodotto (insieme ai relativi codici prodotto) sono indicati sul nostro sito. Le informazioni disponibili sul nostro sito non rappresentano un’offerta da parte di DROP. 


3.2

Prima di inoltrare un ordine attraverso il nostro sito, il cliente è tenuto a leggere attentamente tutte le istruzioni fornite durante la procedura di acquisto (anche per quanto riguarda le condizioni di diritto di recesso, le spese di consegna e l’Informativa sulla privacy), nonché le presenti Condizioni generali di vendita. 


3.3

Per inoltrare un ordine, il cliente può effettuare il proprio acquisto in qualità di ospite o di utente registrato sul sito www.stellamccartney.com.


3.4

Per acquistare un prodotto, il cliente dovrà (i) aggiungere il prodotto selezionato al “carrello” cliccando sul relativo pulsante, (ii) compilare la proposta d’ordine, (iii) selezionare la modalità di pagamento, (iv) accettare le Condizioni generali di vendita e l’Informativa sulla privacy e (v) inviare la proposta d’ordine a DROP attraverso il nostro sito. Dopo aver completato la procedura di acquisto sopra descritta, il cliente riceverà un’e-mail relativa alla transazione come prova dell’acquisto dei prodotti (“Conferma d’ordine”). In caso di reso dei prodotti come da clausole 8, 9 e 10, il cliente sarà tenuto a fornire a DROP il numero della conferma d’ordine e l’indirizzo e-mail utilizzato dallo stesso per effettuare l’acquisto dei prodotti inclusi nella stessa conferma d’ordine secondo le modalità descritte in tali clausole. 


3.5

L’invio dell’ordine costituisce un’offerta di acquisto del prodotto selezionato, regolata dalle presenti Condizioni generali di vendita e vincolante per il cliente (fatto salvo il diritto di recesso ai sensi dell’articolo 8). L’invio della proposta d’ordine da parte del cliente implica l’obbligo di quest’ultimo di corrispondere il prezzo del/i prodotto/i ordinato/i. 


3.6

Qualsiasi errore/modifica dei dati inseriti dal cliente nella proposta d’ordine può essere convalidato/a da quest’ultimo, seguendo il processo descritto sul nostro sito, prima di inviare la proposta d’ordine (a titolo di esempio: il cliente può modificare la quantità di prodotti che intende acquistare aggiungendo o rimuovendo uno o più prodotti dal suo “carrello”). 


3.7

Fatto salvo l’uso dei dati descritto nell’Informativa sulla privacy, la proposta d’ordine e i dati del cliente relativi alla stessa possono essere conservati da DROP per il periodo di tempo richiesto dalle disposizioni legislative applicabili. Inoltre, i contratti stipulati con i clienti saranno archiviati da DROP per il periodo di conservazione richiesto dalle disposizioni legislative applicabili. 


3.8

Una proposta d’ordine può essere rifiutata da DROP anche dopo la conferma dell’ordine (fermo restando che nessun corrispettivo sarà dovuto dal cliente a DROP, con la sola eccezione delle somme di cui alla clausola 11, se del caso) entro 30 giorni a sua esclusiva discrezione, a titolo di esempio ma non limitatamente a:

i. i prodotti non sono disponibili (senza pregiudicare la disposizione di cui alla clausola 3.11, 4.2, 4.3); o 

ii. attività fraudolente o illegali segnalate o sospette, compresi sospetti acquisti per scopi commerciali; 

iii. il cliente non ha adempiuto agli obblighi derivanti da un precedente contratto stipulato con DROP. 



3.9

Il contratto si riferisce solo a quei prodotti di cui abbiamo confermato la spedizione o la fornitura nella conferma d’ordine.  


3.10

Fatto salvo quanto previsto dalla clausola 3.8, il contratto tra DROP e il cliente viene eseguito su ricezione da parte del cliente dell’accettazione di DROP della proposta d’ordine inviata seguendo la procedura prevista sul nostro sito mediante la conferma d’ordine.  


3.11

Nonostante la conferma d’ordine, in caso di indisponibilità di uno o più prodotti ordinati, il cliente riceverà un’e-mail che lo informerà debitamente dell’indisponibilità dello/degli stesso/i. In questo caso, la proposta d’ordine sarà annullata o accettata parzialmente solo in relazione ai prodotti disponibili. In caso di accettazione parziale, il cliente pagherà (o sarà addebitato di, in caso di pagamento tramite carta di credito) solo il prezzo dei prodotti disponibili. 


3.12

La conferma d’ordine conterrà un riepilogo delle caratteristiche essenziali dei prodotti acquistati, l’indicazione dettagliata del prezzo e delle modalità di pagamento, le informazioni sulle condizioni e modalità di esercizio del diritto di recesso (comprese le informazioni sull’esclusione del diritto di recesso per i prodotti personalizzati), le informazioni sulle spese di consegna, l’indirizzo al quale inviare eventuali reclami, le informazioni sui servizi di assistenza e sulle condizioni commerciali in vigore e una copia delle presenti Condizioni generali di vendita.

4. Disponibilità e informazioni sul prodotto

4.1

Le informazioni sui prodotti (insieme ai relativi codici prodotto) e i relativi prezzi sono disponibili sul nostro sito. 


4.2

I prodotti disponibili sul nostro sito sono una selezione di articoli normalmente disponibili nelle boutique. Tuttavia, DROP non fornisce alcuna garanzia al cliente relativamente alla disponibilità in boutique dei prodotti disponibili sul sito. Inoltre, non garantiamo che i prodotti mostrati sul nostro sito siano disponibili in magazzino. Le immagini dei prodotti mostrate sul nostro sito possono non corrispondere completamente all’aspetto reale degli stessi; il cliente farà quindi affidamento esclusivamente sulla descrizione dei prodotti e alle loro caratteristiche come menzionate sul nostro sito.


4.3

DROP si riserva il diritto in qualsiasi momento di limitare le quantità e/o il tipo di prodotti disponibili sul sito web. Lo stile, i modelli e i colori dei prodotti descritti possono essere modificati senza preavviso. Durante il processo di acquisto, una risposta automatica informerà il cliente circa l’impossibilità di evadere l’ordine a causa della non disponibilità del prodotto ordinato. DROP non è responsabile nei confronti del cliente in caso di non disponibilità del prodotto.


4.4

Il numero massimo di pezzi per ogni prodotto incluso dal cliente nella proposta d’ordine è di cinque per SKU e venticinque per ordine d’acquisto.  


4.5

In nessun caso DROP sarà responsabile per gli errori verificatisi a causa del fallimento della connessione del cliente al sito web. Inoltre, DROP non si assume alcuna responsabilità nei confronti del cliente nelle seguenti circostanze, indipendentemente dal motivo del danno, dalla causa, dalla natura del danno o dai risultati:

(a) qualsiasi danno causato dalla sospensione o dall’interruzione del funzionamento del nostro sito;

(b) qualsiasi danno derivante da una terza parte che entra nel nostro sito e modifica le informazioni dello stesso.


5. Trasporto e consegna

5.1

L’ordine del cliente sarà evaso entro la data di consegna indicata nella conferma d’ordine o, qualora questa non sia specificata, entro un periodo di tempo ragionevole a partire dalla data della conferma d’ordine, a meno che non si verifichino circostanze eccezionali. La data di consegna sarà decisa da noi in accordo con i nostri operatori nella zona di consegna e varierà in base all’indirizzo di consegna, al tipo di prodotti e ad altri fattori pertinenti. I prodotti saranno consegnati all’indirizzo indicato dal cliente nella proposta d’ordine. SMC non consegnerà a:

(a) caselle postali; 

(b) strutture di alloggio come alberghi o locande, strutture pubbliche, aeroporti e porti;

(c) entità o individui che forniscono servizi di spedizione di prodotti all’estero; o

(d) qualsiasi altra località presso la quale DROP determini ragionevolmente che l’indirizzo del cliente sia sconosciuto.


5.2

Per ogni ordine, su richiesta del cliente, DROP potrebbe fatturare il prezzo dei prodotti via e-mail a quest’ultimo, conformemente alle leggi e ai regolamenti applicabili. La fattura sarà basata sulle informazioni fornite dal cliente al momento dell'ordine Non è possibile modificare la fattura successivamente all'emissione. 


5.3

Le spese di consegna sono a carico del cliente e sono indicate separatamente sul modulo d’ordine. 


5.4

Il prodotto acquistato sarà consegnato da un corriere selezionato da SMC (di seguito “Corriere”); i prodotti acquistati saranno consegnati nei giorni lavorativi (esclusi quindi il sabato, la domenica e i giorni festivi locali o nazionali) entro un massimo di 30 (trenta) giorni dalla data della conferma d’ordine (salvo eventi di forza maggiore o circostanze imprevedibili). Nel caso in cui la consegna non sia avvenuta entro il termine sopra indicato, il cliente, inviando un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica customercare@stellamccartney.com, potrà concedere a SMC un ulteriore termine di 7 (sette) giorni (o l’eventuale ulteriore periodo di tempo richiesto dalle disposizioni legislative applicabili, o ragionevole nelle circostanze) per la consegna del prodotto, fermo restando che, in caso di mancato rispetto di tale termine, il cliente avrà diritto a impugnare il contratto e SMC, tramite DROP, dovrà senza indebito ritardo rimborsare qualsiasi somma corrisposta ai sensi del contratto. 


5.5

Al momento della consegna dei prodotti da parte del corriere, il cliente (o un rappresentante designato) è tenuto a verificare: 

(a) che il destinatario indicato sulla bolla di consegna sia corretto; e

(b) che l’imballaggio e i relativi sigilli siano intatti, non danneggiati, non bagnati o alterati in alcun modo.


5.6

Eventuali danni all’imballaggio e/o al/i prodotto/i, o discrepanze nei recapiti del destinatario o nella documentazione devono essere immediatamente segnalati per iscritto nella bolla di consegna del corriere. Salvo quanto consentito dalle leggi applicabili, una volta che il documento del corriere è stato firmato e non è stata sollevata alcuna obiezione da parte del cliente, quest’ultimo non può avanzare alcuna rivendicazione circa le caratteristiche esterne del pacco consegnato, fermo restando che il cliente ha invece il diritto di avanzare rivendicazioni successivamente in relazione a qualsiasi altra caratteristica relativa al/i prodotto/i in conformità alle condizioni di cui alla clausola 9 di seguito. 

6. Conferma della spedizione

6.1

SMC o il corriere, invieranno al cliente una conferma di spedizione via e-mail una volta spediti i prodotti. 

7. Rischi e proprietà

7.1

Il rischio di perdita o danneggiamento dei prodotti passerà al cliente quando quest’ultimo (o una terza parte indicata dallo stesso e diversa dal vettore) avrà acquisito il possesso fisico del prodotto.


7.2

La proprietà del/i prodotto/i passerà al cliente solo quando riceveremo il pagamento completo di tutte le somme dovute in relazione al/i prodotto/i, comprese le spese di consegna.


8. Diritti dei consumatori

8.1

In aggiunta al diritto concesso ai sensi della clausola 9, il cliente può annullare un contratto per un prodotto in qualsiasi momento entro trenta giorni di calendario per i prodotti acquistati a prezzo pieno ed entro quattordici giorni di calendario per i prodotti scontati, a partire dal giorno successivo la ricezione di detti prodotti (periodo di annullamento). In questo caso, il cliente riceverà un rimborso integrale del prezzo corrisposto per i prodotti in conformità con la nostra politica di rimborso (stabilita nella clausola 10 di seguito). Per annullare un contratto, il cliente è tenuto a informarci per iscritto entro i termini del periodo di annullamento.


8.2

Fatto salvo il diritto concesso nella clausola 9, il diritto di recesso previsto nella clausola 8.1 non si applica a prodotti personalizzati, come, ad esempio, quelli che recano incise le iniziali del cliente. 

9. Mancanza di conformità 

9.1

Se un prodotto venduto da SMC presenta difetti di fabbricazione o in qualsiasi caso di presunta mancanza di conformità dei prodotti venduti da SMC, è necessario notificare il difetto o la mancanza di conformità mediante la pagina seguente: customercare@stellamccartney.com


9.2

Le garanzie legali stabilite dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo, come definito di seguito, si applicano alla vendita dei prodotti. Ai sensi di questi articoli, il cliente ha il diritto di ottenere, gratuitamente, la riparazione (o la sostituzione) del prodotto nei limiti previsti dalla legge o, in caso di fallimento di una delle riparazioni di cui sopra (ai sensi dell’articolo 130, comma 7, del Codice del Consumo), di ottenere una riduzione adeguata sul prezzo dei prodotti, o la risoluzione del contratto. Questi diritti dell’utente decadono se non notifica a SMC la mancanza di conformità entro 2 (due) mesi dalla data in cui ha rilevato lo stesso. In ogni caso, le azioni volte a far valere un’eventuale mancanza di conformità non dolosamente occultata da SMC decadranno automaticamente 26 (ventisei) mesi dopo la consegna dei prodotti. Le spese di spedizione per il reso del prodotto da riparare o sostituire ai sensi della presente clausola saranno a carico di SMC, così come qualsiasi costo relativo alla consegna al cliente del prodotto riparato o sostituito.  

10. La nostra politica di rimborso


10.1

Per restituire un prodotto, ti invitiamo a consultare le linee guida sulla pagina Spedizione e resi.


10.2

Se il cliente annulla il contratto che ci lega ai sensi della clausola 8 e procede al reso di un prodotto conformemente alla clausola 10.1 di cui sopra, elaboreremo il rimborso dovuto il più presto possibile e, in ogni caso, entro 2 mesi dal giorno in cui il cliente ha dato comunicazione dell’annullamento. In questo caso, rimborseremo al cliente il prezzo integrale del prodotto (escluso il costo di invio dell’articolo e il costo sostenuto dal cliente per il reso dell’articolo).


10.3

La politica di rimborso di cui alla clausola 10.1 non si applica ai prodotti di cui alla clausola 8.2 summenzionata.


10.4

Se il cliente restituisce il prodotto ai sensi della clausola 10.1 di cui sopra perché sostiene che lo stesso sia difettoso secondo la clausola 9, esamineremo il prodotto restituito e comunicheremo l’avvenuto rimborso via e-mail entro un periodo di tempo ragionevole. Di norma, elaboriamo il rimborso che spetta al cliente il prima possibile e, in ogni caso, entro 2 mesi dal giorno della conferma via e-mail relativa al diritto al rimborso per il prodotto difettoso. I prodotti restituiti dal cliente a causa di un difetto saranno rimborsati integralmente, compreso il rimborso delle spese di spedizione per l’invio dell’articolo e il costo sostenuto dal cliente per il reso. Il costo del primo invio dell’articolo al cliente sarà rimborsato solo nel caso in cui tale prodotto non sia incluso in un ordine multiplo.


10.5

Resta inteso che in entrambi i casi descritti nelle clausole 8.1, 10.1 e 10.2 di cui sopra, il cliente è altresì tenuto a restituirci immediatamente i prodotti correlati, nelle stesse condizioni in cui li ha ricevuti. Il cliente ha l’obbligo legale di avere una cura ragionevole dei prodotti mentre sono in suo possesso. Abbiamo il diritto di agire contro il cliente per eventuali risarcimenti e non procedere al rimborso se:


(a) sussiste la prova che i Prodotti sono già stati usati (pieghe, danni, odori)

(b) i Prodotti sono stati originariamente acquistati in una boutique

(c) i Prodotti non recano le etichette originali

(d) una parte dei Prodotti o degli accessori è mancante

(e) i materiali di imballaggio sono mancanti

(f) non viene restituita anche la dichiarazione di consegna allegata all’invio dei Prodotti.


Se una richiesta di rimborso viene rifiutata sulla base di uno dei motivi precedentemente elencati, i Prodotti saranno restituiti al cliente su sua richiesta e a sue spese. Ricordiamo che il cliente dovrà farsi carico delle spese di spedizione dal nostro magazzino in Italia, delle tasse e degli oneri doganali dovuti a tale restituzione.


10.6

Di norma, rimborsiamo il denaro ricevuto dal cliente tramite accredito sulla stessa carta di credito utilizzata per l’acquisto dei prodotti. Inoltre, in caso di pagamento effettuato tramite conto PayPal, il rimborso sarà eseguito da DROP direttamente sul conto PayPal del cliente. Nel caso in cui non sia possibile rimborsare il denaro come da paragrafo precedente, il rimborso sarà eseguito da DROP tramite bonifico bancario. 

11. Prezzo e pagamento

11.1

Il prezzo dei prodotti è quello indicato di volta in volta sul nostro sito, salvo in caso di errore evidente. Il nostro sito opera in buona fede per mostrare informazioni accurate sui prodotti in ogni momento. 


11.2

Le spese di consegna sono aggiunte al prezzo dei prodotti e indicate separatamente nel carrello o nel modulo d’ordine.


11.3

I prezzi possono essere cambiati in qualsiasi momento, senza che le modifiche siano tuttavia applicabili agli ordini per i quali abbiamo già inviato una conferma d’ordine.


11.4

Il nostro sito contiene un gran numero di prodotti ed è sempre possibile che, nonostante i nostri sforzi, alcuni articoli elencati sul nostro sito possano avere un prezzo errato. Normalmente verifichiamo i prezzi come parte delle nostre procedure di spedizione in modo da addebitare l’importo inferiore quando spediamo il prodotto, qualora il prezzo corretto sia inferiore al nostro prezzo dichiarato, Se il prezzo corretto di un prodotto è superiore al prezzo indicato sul nostro sito, normalmente, a nostra discrezione, contatteremo il cliente per fornire ulteriori istruzioni prima di spedire il prodotto o rifiuteremo il suo ordine e lo informeremo di tale rifiuto.

 

11.5

Non abbiamo alcun obbligo di fornire al cliente il prodotto al prezzo errato (inferiore), anche dopo l’invio di una conferma d’ordine, qualora l’errore di prezzo sia ovvio e inconfondibile e il cliente avrebbe potuto ragionevolmente riconoscerne la scorrettezza.


11.6

Il prezzo dei prodotti inclusi nella proposta d'ordine e le relative spese di consegna saranno corrisposti dal cliente con carta di credito, PayPal o tramite bonifico bancario. Per i pagamenti con carta di credito, la transazione si attiene a qualsiasi condizione contrattuale separata tra il cliente e l'emittente della carta di credito.


11.7

DROP accetta pagamenti effettuati con le seguenti carte di credito: Visa, MasterCard, American Express, PayPal, Maestro, Diners.


11.8

Le transazioni saranno addebitate sulla carta di credito del cliente solo dopo: 

(a) la verifica dei dati della carta di credito; 

(b) la ricezione dell’autorizzazione all’addebito sulla carta da parte dell’emittente della carta usata dal cliente, e 

(c) la conferma della disponibilità del prodotto da parte di SMC. 


11.9

In caso di controversie tra il cliente e la società della carta di credito, il prestatore, ecc. in merito a tasse o qualsiasi altro obbligo relativo ai pagamenti del cliente sul nostro sito, il cliente e la terza parte interessata sono tenuti a risolvere la questione tra di loro.


11.10

Non sarà effettuato alcun addebito al momento della trasmissione della proposta d’ordine, ad eccezione dell’addebito temporaneo necessario per verificare la validità della carta di credito, se del caso. Resta inteso che una volta eseguito l’ordine, il suddetto addebito temporaneo sarà cancellato e sostituito dall’importo dovuto dal cliente. Inoltre, anche nel caso in cui l’ordine venga cancellato, questo addebito temporaneo sarà definitivamente annullato. 


11.11

Nel caso in cui, per qualsiasi motivo, sia impossibile addebitare l’importo dovuto dal cliente entro il termine previsto, il contratto non sarà eseguito e l’ordine sarà annullato.

12. Comunicazioni scritte

12.1

Le leggi applicabili richiedono che alcune delle informazioni o comunicazioni che inviamo al cliente siano in forma scritta. Utilizzando il nostro sito, il cliente accetta che la comunicazione con noi avvenga principalmente per canale elettronico. Contatteremo il cliente via e-mail o gli forniremo informazioni pubblicando avvisi sul nostro sito web. Ai fini contrattuali, il cliente accetta tale mezzo di comunicazione elettronico e riconosce che tutti i contratti, avvisi, informazioni e altre comunicazioni che gli forniamo elettronicamente sono conformi a qualsivoglia requisito legale relativo alla forma scritta di tali comunicazioni. Questa condizione non pregiudica i diritti legali del cliente.

13. Notifiche

13.1

Tutte le notifiche a noi destinate da parte del cliente devono essere inoltrate al seguente indirizzo e-mail: customercare@stellamccartney.com.


13.2

Possiamo comunicare con il cliente mediante l’indirizzo e-mail o postale forniti al momento dell’ordine, o in uno dei modi specificati nella clausola 12 di cui sopra. SMC risponderà al cliente il più presto e ragionevolmente possibile. Per provare l’inoltre di qualsiasi notifica, sarà sufficiente provare, nel caso di una lettera, che la stessa sia stata correttamente indirizzata, affrancata e spedita e, nel caso di un’e-mail, che la stessa sia stata inviata all’indirizzo e-mail specificato dal destinatario. 

14. Trasferimento di diritti e obblighi

14.1

Il contratto tra noi e il cliente è vincolante per entrambe le parti e per i nostri rispettivi successori e assegnatari. 


14.2

Il cliente non può trasferire, alienare, addebitare o altrimenti disporre di un contratto, o di qualsiasi diritto od obbligo derivante da esso, senza il nostro previo consenso scritto.  


14.3

Possiamo trasferire, alienare, addebitare, subappaltare o altrimenti disporre di un contratto, o di qualsiasi diritto od obbligo derivante da esso, in qualsiasi momento per tutta la durata del contratto.


15. Eventi fuori dal nostro controllo

15.1

Non saremo responsabili per qualsiasi inadempienza o ritardo nell’esecuzione di uno qualsiasi dei nostri obblighi ai sensi di un contratto imputabile a eventi al di fuori del nostro ragionevole controllo (evento di forza maggiore).  


15.2

Un evento di forza maggiore include qualsiasi atto, evento, mancato accadimento, omissione o incidente al di fuori del nostro ragionevole controllo e include in particolare, ma non limitatamente a, quanto segue:

(a) Scioperi, serrate o altre azioni industriali.

(b) Sommosse civili, tumulti, invasioni, attacchi terroristici o minacce di attacchi terroristici, guerre (dichiarate o meno) o minacce o preparazioni belliche.

(c) Incendi, esplosioni, tempeste, inondazioni, terremoti, subsidenze, epidemie, pandemie o qualsiasi altro disastro naturale.

(d) Impossibilità di utilizzare ferrovie, navi, aerei, trasporti a motore o altri mezzi di trasporto pubblici o privati.

(e) Impossibilità di utilizzare le reti di telecomunicazione pubbliche o private.

(f) Atti, decreti, legislazione, regolamenti o restrizioni di qualsiasi governo.


15.3

La nostra prestazione ai sensi di qualsiasi contratto è considerata sospesa per il periodo in cui l’evento di forza maggiore si protrae, e disporremo di un’estensione di tempo per la prestazione per la durata di tale periodo. Faremo tutto il possibile per portare a termine l’evento di forza maggiore o per trovare una soluzione che ci permetta di adempiere ai nostri obblighi contrattuali nonostante l’evento di forza maggiore.

16. Deroga

16.1

Se, in qualsiasi momento nel corso della durata di un contratto, non riusciamo a insistere sul rigoroso adempimento di uno qualsiasi degli obblighi del cliente ai sensi del contratto o di una qualsiasi delle presenti Condizioni generali di vendita, o se non riusciamo a esercitare uno qualsiasi dei diritti o richiedere qualsiasi riparazione a cui abbiamo diritto ai sensi del contratto, ciò non costituirà una deroga a tali diritti o soluzioni e non solleverà il cliente dal rispetto di tali obblighi.


16.2

Una deroga da parte nostra a qualsiasi inadempienza non costituisce una deroga a qualsiasi inadempienza successiva.


16.3

Alcuna deroga da parte nostra a una qualsiasi di queste Condizioni generali di vendita sarà efficace a meno che non sia espressamente dichiarata in quanto deroga e comunicata per iscritto in conformità con le clausole 12 e 13.


17. Clausola di nullità parziale

Se qualsivoglia autorità competente determina una qualsiasi delle presenti Condizioni generali di vendita o qualsiasi disposizione di un contratto non valida, nulla o inefficace in qualsiasi misura, tale termine, condizione o disposizione sarà separata nel limite di detta misura dai restanti termini, condizioni e disposizioni che continueranno a essere validi nella misura massima consentita dalla legge.

18. Accordo integrale

18.1

Queste condizioni generali di vendita e qualsiasi documento a cui si fa riferimento espressamente in esse costituiscono l’accordo integrale tra noi e il cliente in relazione all’oggetto di qualsiasi contratto e sostituiscono qualsivoglia accordo o intesa precedenti, sia orale che scritto/a.


18.2

Entrambe le parti riconoscono che, alla stipula di un contratto, nessuna ha fatto affidamento su qualsiasi dichiarazione, impegno o promessa data dall’altro o è implicata da qualsiasi cosa detta o scritta nelle trattative intraprese prima di tale contratto, ad eccezione di quanto espressamente indicato in queste Condizioni generali di vendita.


18.3

Nessuna delle parti potrà richiedere qualsivoglia riparazione rispetto a qualsiasi dichiarazione non veritiera effettuata dall’altra, sia oralmente che per iscritto, prima della data di inizio di qualsiasi contratto (a meno che tale dichiarazione non veritiera sia stata effettuata in modo fraudolento) e l’unica riparazione dell’altra parte sarà per violazione del contratto come previsto nelle presenti Condizioni generali di vendita.

19. Il nostro diritto di modifica delle presenti condizioni generali di vendita

19.1

Abbiamo il diritto di rivedere e modificare le presenti Condizioni generali di vendita di volta in volta per riflettere i cambiamenti delle condizioni di mercato che riguardano la nostra attività, i cambiamenti relativi a tecnologi, metodi di pagamento, normative e requisiti normativi applicabili e capacità del nostro sistema. 


19.2

Il cliente sarà vincolato alle politiche e alle Condizioni generali di vendita in vigore nel momento in cui ordina i prodotti da noi, a meno che qualsiasi modifica a tali politiche o alle presenti Condizioni generali di vendita sia richiesta dalla legge o da un’autorità governativa (nel qual caso si applicherà agli ordini precedentemente effettuati dal cliente), o se comunichiamo al cliente la modifica di tali politiche o delle presenti Condizioni generali di vendita prima di inviargli la conferma di spedizione (nel qual caso abbiamo il diritto di assumere che il cliente abbia accettato la modifica delle Condizioni generali di vendita, a meno che non ci comunichi il contrario entro sette giorni lavorativi dalla ricezione dei prodotti da parte dello stesso).

20. Copyright e marchio registrato

20.1

Tutti i diritti relativi al contenuto del nostro sito (testi, immagini, video, voci, programmi, ecc.) appartengono a Stella McCartney Limited, con sede legale in 3 Olaf Street, Londra W11 4BE, numero fiscale e numero di registrazione della società 04169969. Nessun articolo, fotografia, illustrazione, ecc. di questo sito può essere utilizzato/a senza la previa autorizzazione di Stella McCartney Limited.


20.2

Tutti i marchi registrati e i marchi di servizio utilizzati sul nostro sito sono di proprietà di Stella McCartney Limited o sono utilizzati sulla base di diritti ufficiali come la licenza. È pertanto vietato l’uso non autorizzato degli stessi.


21. Link

21.1

Quando si crea un link al nostro sito, possiamo rifiutare il link a seconda del contenuto del sito web da cui si è collegati e del metodo di tale link. Inoltre, SMC non si pone in alcun modo come garante del contenuto dei siti a cui è collegato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni subiti da un sito a cui è collegato.


22. Legge e giurisdizione

22.1

Le presenti Condizioni generali e, di conseguenza, i contratti conclusi con i clienti, sono disciplinati e devono essere interpretati in conformità alle leggi italiane (tra cui il Decreto Legislativo del 6 settembre 2005, n° 206 “Codice del Consumo” e in particolare il “Capo I, Titolo III della Parte III”, il Decreto Legislativo del 9 aprile 2003, n° 70 “Decreto E-commerce”).


22.2

Qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni generali sarà sottoposta alla giurisdizione territoriale obbligatoria del tribunale competente del luogo di residenza o di domicilio del cliente.