post Scopri 23 Old Bond Street

23 Old Bond Street celebra l’universo di Stella, rispecchiando il nostro approccio al design, all’innovazione e alla sostenibilità. Progettata per regalare esperienze personali cucite su misura, questa boutique incarna perfettamente lo spirito delle nostre collezioni, sublimandone con naturalezza il lato sexy, deciso e moderno. Ci sono modi nuovi di esplorare la nostra etica: attraverso un viaggio multisensoriale unico, con tutte le collezioni riunite in un posto solo nel cuore di installazioni grafiche, sonore e artistiche.

Old Bond Street è probabilmente uno dei punti vendita al dettaglio più prestigiosi del mondo.  E per me, che sono nata e cresciuta a Londra e che vi ho fondato la sede aziendale e lo studio di design, è un enorme privilegio. Sento davvero di essermi realizzata”. – Stella McCartney

Design architettonico

Abbiamo creato un’atmosfera architettonica personale e intima. Il nostro obiettivo: evolvere costantemente regalando un’esperienza emozionale palpabile all’interno di questo spazio. In netto contrasto con gli interni contemporanei che si ritrovano in tutti e quattro i piani, la facciata dell’edificio storico di grado II risalente al XVIII secolo è stata accuratamente preservata, così come l’entrata decorata in stile edoardiano e un balcone traboccante di piante. In questo spazio si entra in un gioco di materie, volumi e luci attraverso temi che si trasformano gradualmente in ogni angolo dell’edificio. Un’imponente scalinata a spirale in acciaio grezzo si staglia verso l’alto dominando la scena.

Muri in cemento scanalato in una grande varietà di texture diverse arricchiscono un universo fatto di cubi di vetro, espositori lineari in ottone e infissi in pietre di ceramica colorate. Qui, è palpabile l’ispirazione tratta dai ricordi d’infanzia di Stella che giocava con i muri di ciottoli. Queste caratteristiche sono tutte intercambiabili: ciò crea uno scenario in movimento, fluido e reattivo per la merce esposta. Tra i dettagli contrastanti ci sono tavoli in silicone in diverse gradazioni di rosa, blocchi in legno riciclato e pietre a vista originali alle pareti.

Il caratteristico materiale cruelty-free Fur-Free-Fur rosa della collezione precedente è stato riconvertito per rivestire con una punta di ironia le pareti dello “Stellavator”: un modo per “diffondere le note pop e il senso dell’umorismo” tipici di Stella. Qualche tocco personale decora le pareti dei camerini, arricchiti da stampe “Hands of Love” ricamate a mano, realizzate da membri del team sparsi in tutto il mondo. Al seminterrato, lo spirito giocoso e spensierato della collezione Stella Kid si riflette nella piscina di palline e nel muro per l’arrampicata.

In questa boutique nulla è stato lasciato al caso, ogni elemento è stato preso in considerazione nei minimi dettagli, con l’intenzione di regalare a ogni passo un’emozione unica in un ambiente magnifico. Spero di esserci riuscita nel migliore dei modi. Abbiamo davvero messo anima e cuore nella realizzazione di questa boutique: ogni dettaglio ha ricevuto tutto l’amore e la cura di cui siamo capaci”.

Esperienza multisensoriale

Il tocco in più che aggiunge personalità ed emozione a questo luogo è l’uso di suoni, luci e profumi con l’obiettivo di creare un’esperienza multisensoriale unica. Strategicamente incastonati nel cemento, gli altoparlanti diffondono suoni astratti nelle diverse aree della boutique con lo scopo di sublimare i sensi. Tra le registrazioni diffuse, vi sono tracce parlate e un collage di suoni originali appositamente creato da Paul McCartney. Al secondo piano, oltre alla collezione uomo, si trova anche un’installazione sonora con altoparlanti in stile reggae realizzati a mano dall’artista Swifty. I pezzi musicali sono stati accuratamente selezionati dalla collezione personale di vinili di Stella che afferma: “È fondamentalmente un omaggio al Carnevale di Notting Hill”, a dimostrazione del legame naturale che ci unisce alla musica.

La luce naturale risplende attraverso il lucernario e il giardino urbano da interni della boutique, mentre luci artificiali sottolineano delicatamente i dettagli architettonici del luogo e le peculiarità dei prodotti. Appena entrati nella boutique al piano terra, una fragranza scelta ad-hoc invade lo spazio e aggiunge brio all’aria pulita, sublimando l’esperienza olfattiva.

Sostenibilità e natura

Nel rispetto del nostro impegno per la sostenibilità e l’innovazione, abbiamo lavorato strenuamente per abbandonare i materiali di lusso tradizionali. Nel progettare questo nuovo punto vendita, abbiamo quindi deciso di riprendere l’approccio adottato nelle nostre collezioni, privilegiando elementi realizzati a mano, provenienti da fonti biologiche e sostenibili. Rimarcando il suo approccio ecosostenibile al design, Stella dichiara: “Tutto ciò che faccio nasce dal mio impegno per difendere la sostenibilità, agendo sempre in maniera etica e responsabile”.

Stella continua: “Nel progettare questa boutique, abbiamo volontariamente orientato i nostri sforzi all’utilizzo di un maggior numero di elementi fatti a mano, provenienti da fonti biologiche e sostenibili”, inclusa la cartapesta ricavata dagli avanzi di carta del nostro ufficio londinese e trasformata in pannelli murali decorativi personalizzati destinati a fare da sfondo alla collezione donna Ready-to-Wear al primo piano. Mobili in schiuma realizzati con materiali riciclati, piedistalli in legno recuperato e mobili vintage appositamente selezionati sono disseminati in tutte le stanze. Tra di essi, vi sono anche pezzi unici creati dai progettisti italiani Mario Bellini e Angelo Mangiarotti, dettagli che rimandano costantemente alla nostra filosofia orientata al recupero, al riutilizzo e al riciclaggio. Messaggi informativi sulla sostenibilità possono essere visti in tutta la boutique sotto forma di insegne e proiezioni di immagini in movimento che puntano ad articolare e mettere in risalto la nostra etica.

La sostenibilità è un aspetto fondamentale del nostro operato aziendale e, dunque, anche una caratteristica inscindibile dalla storia di questa boutique”.

Siamo anche i primi a utilizzare BNATURAL di Bonaveri: manichini biodegradabili realizzati in BPlast®, un materiale bioplastico composto per il 72% da derivati della canna da zucchero che permette di ridurre significativamente le emissioni di CO². I manichini sono rivestiti in BPaint®, vernici ottenute esclusivamente da sostanze biologiche rinnovabili e senza derivati del petrolio.

A celebrare l’amore per la natura ci pensa “Stella Rocks”: un’installazione da interni creata ad-hoc per troneggiare al piano terra. Questa struttura rocciosa è realizzata con una pietra calcarea nera estratta da una cava della contea di Durham e pietre provenienti direttamente dalla fattoria di McCartney a Campbeltown. Il muschio e il timo vengono ripiantati secondo lo schema di Wayward con l’obiettivo di trapiantare migliaia di piante ogni anno. L’oasi vegetale urbana da esterni situata al primo piano ospita piante annuali e stagionali: “Avremmo potuto adibire quello spazio a qualsiasi cosa, ma per me avere la possibilità di sfoggiare un giardino all’interno di un edificio sulla Bond Street è il massimo del lusso. Non ho mai visto nessuna boutique in cui puoi andare e avere un giardino che fluttua sopra di te”, dichiara Stella. Le betulle si alternano alle felci, allo zenzero selvatico e al muschio scozzese.

Zona d’aria pulita: aria Stella(re)

Nel tentativo di ridurre l’esposizione all’inquinamento dell’aria all’interno degli edifici, saremo il primo spazio commerciale al chiuso in tutta Londra con aria pulita. All’interno di 23 Old Bond Street, grazie alla tecnologia all’avanguardia fornita da Airlabs*, un processo di filtraggio dell’aria a basso consumo energetico e bassa manutenzione rimuove il 95% degli inquinanti atmosferici e dei gas nocivi, quali il diossido di nitrogeno e il particolato, attraverso un sistema di ventilazione nascosto con un nano filtro al carbone. L’azienda Airlabs* è formata da un team unico composto da chimici atmosferici, ingegneri che studiano il flusso dell’aria e sviluppatori di sensori situati a Londra e Copenaghen. Il loro obiettivo è progettare soluzioni per l’aria pulita. Con il nostro approccio speriamo di mettere ancora più in evidenza la necessità di aria più pulita all’interno degli edifici.

“Members and Non-Members Only”

Presentazione del club “Members and Non-Members Only”, che si cela dietro una porta a scomparsa al secondo piano. Personalizzabile e in continuo divenire, M&NMO è “un luogo che per me possiede un grande valore emozionale”, commenta Stella. All’interno di uno scenario intimo e personale, il mobilio e le foto di famiglia invitano a saperne di più sulla nostra filosofia.

Attraverso il continuo susseguirsi di eventi, mostre e iniziative di vario genere, incluso l’accesso a operazioni commerciali esclusive in edizione limitata e ad articoli personalizzabili unici, M&NMO offre l’opportunità di tuffarsi in un viaggio unico alla scoperta dell’universo di Stella. La prima installazione in questo spazio è lo “Stella Studio”: un tuffo alla scoperta del nostro atelier, delle fonti di ispirazione e dei riferimenti visivi che hanno dato vita alla nostra nuova collezione. Questo viaggio illustra “le dinamiche della collezione e l’esperienza emotiva che vivo ogni stagione con il mio team quando dobbiamo creare una nuova collezione. Desidero che i miei clienti siano parte di tutto ciò, voglio che si sentano come se fossero in studio con me e creassero quella collezione con le loro mani”.


Progettato da Stella e dal suo team, 23 Old Bond Street è situato nel quartiere Mayfair di Londra e ospita tutte le categorie di prodotti della maison incluse le collezioni uomo e donna Ready-to-Wear, gli accessori, l’intimo, i costumi da bagno, l’abbigliamento per bambini, gli occhiali, i profumi e adidas by Stella McCartney.

23 Old Bond Street, London, W1 (Regno Unito). Dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 18.30. Domenica: dalle 12.00 alle 18.00.

+44 20 7518 3100

23oldbond.store@stellamccartney.com

Non ci sono altri post da caricare