Sostenibilità: Domande e Risposte

Spesso la gente ci fa domande sulle nostre credenziali ecologiche. Ecco le risposte ad alcune delle domande più frequenti…

Qualcuno dei vostri prodotti viene testato sugli animali?

No, i prodotti Stella McCartney non vengono mai testati sugli animali.Ho sentito parlare della pratica del “mulesing” a cui vengono sottoposte le pecore e non mi piace per niente.

Qual è la tua posizione al riguardo?

Tutti i nostri fornitori devono consegnarci una documentazione dettagliata che attesti che la lana proviene da pecore che non sono state sottoposte alla pratica disumana del “mulesing”. Questo significa che, se devono rimuovere le pelle in eccesso dall’area perianale delle pecore per prevenire eventuali infezioni o la morte dell’animale a causa di infestazioni di larve di mosca, devono dimostrare di avere fatto ricorso all’anestesia durante tale procedura. Stiamo molto attenti a lavorare solo con fornitori che trattino le loro pecore umanamente.

Davvero non utilizzi mai alcun tipo di pelle?

Non utilizziamo nessun tipo di cuoio, pelle (pitone, coccodrillo o altre pelli esotiche), o pellicce in nessuno dei nostri prodotti. Ci accertiamo anche che nessuna colla contenga prodotti di derivazione animale.

E il PVC?

Nel 2008 abbiamo iniziato a eliminare gradualmente il PVC dai nostri prodotti e dal 2010 nessun articolo firmato Stella McCartney contiene PVC. Inoltre garantiamo che nemmeno i prodotti adidas by Stella McCartney contengono PVC.

Il fatto di non utilizzare nessun tipo di pelle causa molte difficoltà nella produzione?

Solo per quanto riguarda le scarpe, perché i materiali sintetici o i tessuti sono più sottili e meno elastici della pelle; la difficoltà principale consiste nel riuscire ad ottenere un prodotto uniforme. Questo avviene perché molte tecniche e molti macchinari industriali utilizzati nei laboratori di pelletteria sono adatti solo alla produzione di scarpe in pelle.

Per questa ragione, la maggior parte delle fasi della produzione di borse e scarpe viene eseguita esclusivamente a mano da artigiani esperti: le nostre borse, per esempio, possono essere realizzate solo in un paio di fabbriche italiane specializzate nella produzione di articoli non in pelle. Circa il 70% del lavoro viene fatto a mano e, a seconda del modello, realizzare un paio di scarpe può costarci sino al 70% in più rispetto a qualsiasi altro brand. Nonostante questo, non aumentiamo mai il prezzo finale.

Borse e scarpe richiedono l’uso di colla che viene anch’essa diligentemente analizzata per avere la certezza che risponda agli elevati standard etici per i quali il brand Stella McCartney è famoso in tutto il mondo. Nella produzione di scarpe e borse non utilizziamo colla di pesce o di origine animale.

Le tue scarpe e borse non sono di pelle, ma sono ugualmente eleganti e chic. Come ci riesci?

A volte è un compito molto difficile per il nostro design team: prima la ricerca dei fornitori, poi lo studio e l’esame di una gamma di tessuti che uniscano miscele di fibre biologiche e sintetiche che possano creare un tessuto splendido ma sufficientemente versatile da sopportare il processo di lavorazione.

Poiché la ricerca scientifica va sempre più nella direzione della sperimentazione di nuove fibre miste per colmare il vuoto esistente, i materiali innovativi potrebbero essere considerati un vero e proprio lusso rispetto alla pelle. E questo fatto gioca a nostro favore.

Qual è la posizione di Stella McCartney riguardo alla pratica dei test sugli animali?

La risposta è no: le fragranze Stella McCartney non sono testate sugli animali. Quanti più ingredienti possibile sono naturali e nessuno è di origine animale.

Se vuoi saperne di più sul nostro impegno riguardo alla sostenibilità, invia un’e-mail a sustainability@uk.stellamccartney.com