INVERNO 2010

Sartorialità raffinata. Cappotti dalle linee pulite in cachemire mélange double-face con bavero frastagliato o stampa grafica. Righe oversize nei toni cammello e nero. Completo in flanella grigio mélange con polsini molto ampi. Tubini corti con tasche sul davanti e bottoni sul retro.

Ampie maniche creano un’illusione grafica sulle spalle. Applicazioni geometriche in lana arricchiscono gli abiti in organza. Il capospalla si chiude con cuciture e zip sopra giacche sartoriali caratterizzate da dettagli trapuntati con doppi bottoni sul davanti o da cappucci removibili gommati nei toni avorio e nero.

Un abito a collo alto senza maniche arancione crea un originale effetto grafico, da abbinare a un cardigan oversize a maglia inglese cammello con scollo a V. Cappotto avvolgente avorio dalle linee architettoniche in lana strutturata. Pantaloni stretch con staffa da abbinare con disinvoltura a raffinate maglie in cachemire e seta.

Luccicanti lustrini affiorano sotto le canottiere in organza più lunghe sul retro e creano un divertente gioco tra opacità e lucentezza. I capi per la sera sono caratterizzati da drappeggi sul retro e aperture che rivelano le forme, nei toni dell’arancio acceso, seta lucida e fucsia. Gli abiti sono arricchiti da lunghi strascichi. I miniabiti rosa antico sono ammorbiditi da una leggerissima organza. Pizzo ricamato chintz rosso ruggine, rame e ocra strutturato con pince e poi sovrapposto sotto i tubini di organza.

Gli accessori fanno eco al tema colour-block della collezione. Scarpe di vernice dalle linee pulite e asimmetriche nei toni del grigio, rosso ruggine e nero. Un nuovo modello di scarpe a punta con tacco medio sottile, in vernice lucida nelle varianti cammello, bordeaux e rosa antico.